logo-museo-colle-duomo

Sant’Antonio Abate

Legno dipintoAutore sconosciutoXVI secolocm. 60 x 45 x 180   Sant’Antonio Abate, considerato l’ispiratore del tipo di vita eremitica, è noto grazie all’agiografia redatta da Sant’Atanasio. In questa statua il Santo è rappresentato stante e vestito di tunica e mantello, sul quale compare il Tau, suo simbolo. La mano destra sostiene il Libro mentre nella […]

Calici

Oro, argento e pietre dureXVII – XX secolo In questa vetrina si possono ammirare numerosi calici di epoca compresa tra il XVII ed il XX secolo. Notevole è il calice donato dal Card. Bernardo Pianetti decorato con zaffiri e rubini. Alle pareti della sala sono esposti 165 ex voto, cioè oggetti realizzati e donati per […]

Busto di Letizia Bonaparte

Marmo di CarraraGiovanni Duprè1871cm. 52 x 60     Il busto, opera dell’artista Giovanni Duprè, faceva parte del monumento funerario di Letizia Bonaparte (1804-1871) principessa di Canino (Vt), sepolta nella cappella (oramai chiusa) dedicata in precedenza a S. Francesco Saverio all’interno della Cattedrale di Viterbo. La principessa era la figlia di Luciano Bonaparte, fratello di […]

Opere di Francesco Nagni

Questa sezione raccoglie molti bozzetti realizzati dall’artista viterbese Francesco Nagni per opere poi realizzate in bronzo e diffuse in tutto il mondo. La maggior parte delle sue opere si trova ovviamente in Italia dove ebbe molti incarichi dallo Stato prima e dalla Chiesa successivamente. A Viterbo sono state realizzate due opere nella prima metà degli […]

Lapidario

Il lapidario è stato costituito a seguito di indagini svolte sul colle del Duomo tra il 2008 ed il 2009. In quell’ occasione sono stati individuati i resti di tombe provenienti dalla Cattedrale di San Lorenzo. È noto che nei lavori di fine Ottocento vennero rimosse parti della pavimentazione, soprattutto delle navate laterali, e con […]

Reliquiario di San Giovanni Battista

Argento fuso, inciso, cesellato, dorato, dipintoScatola del XIV secolo – Angelo del XV secolo e già riparato nel 1481Anonimo argentiere viterbeseAltezza 60 cm, larghezza 29 cm, larghezza base 38 cm     Il reliquiario a forma di angelo tunicato offerente ospita all’interno quanto rimane della mandibola di San Giovanni Battista. Il piccolo contenitore traforato “a […]

Reliquiario di San Lorenzo

Argento doratoXV secoloDomenico Aloisi   Il reliquiario ha una base esagonale di 15 cm che è scandita longitudinalmente da fascette decorate che proseguono anche sull’alto fusto, interrotto al centro da un grosso nodo sul quale sono sbalzate teste leonine. Il corpo del reliquiario è a forma di tempietto esagonale; ogni lato è incorniciato da colonnine […]

Ori ed argenti

Ori ed ArgentiXVI – XX secolo   In questa vetrina, oltre ad un piccolo reliquiario a tempietto in stile gotico realizzato in argento, e corallo sono raccolti diversi oggetti utili allo svolgimento delle funzioni e all’amministrazione dei sacramenti. La patena ad esempio è un piattino d’oro o metallo dorato usato per contenere l’ostia prima e […]

Calice di Canepina

Argento doratoXV secolo   Il calice mostra una tipica forma conica molto svasata e, conformemente ai canoni liturgici, la coppa è in argento dorato in quanto doveva contenere il sangue di Cristo.Nella parte centrale del fusto sono ancora presenti i chiodi trecenteschi terminanti con placchette decorate a smalto. Nella sottocoppa troviamo teste di cherubini alati, […]

Veste di San Bonifacio

Lino, seta e ricami in oroXII secolo (?) Le vesti di San Bonifacio, tradizionalmente giunte a Viterbo nel 1172 dopo la conquista e distruzione di Ferento, sono composte di quattro elementi: l’alba, la veste liturgica bianca in lino che oggi è più comunemente detta camice; l’amitto, il rettangolo di tela di lino che copre le […]